Gabbiano comune

Gabbiano comune

Nome scientifico: Larus ridibundus ridibundus - classificato da Linneo nel 1776
Appartiene alla Famiglia dei Laridi
In sardo viene detto: cao conca 'e moro, càu

E’ una specie abbastanza facile da avvistare, perché è un uccello di medie dimensioni e abbastanza comune. Non è molto facile da riconoscere durante la maggior parte dell’anno, perché molto simile ad altri gabbiani. E’ una specie protetta in tutta Italia. Vive in colonie numerose su canneti e paludi costiere, nei porti e spesso anche nell’entroterra dove si nutre sui terreni agricoli ma anche nelle discariche.

 

Come riconoscerlo. Il maschio e la femmina presentano un piumaggio identico con colorazione prevalentemente bianca, grigia e nera. Nel periodo riproduttivo la testa è coperta da un cappuccio marrone scuro e attorno all'occhio è presente un anello bianco. Al di fuori del periodo riproduttivo il cappuccio marrone sparisce e rimane solo una macchiolina dietro l'occhio e una sfumatura poco visibile sul capo. Il becco e le zampe sono color rosso scuro, le ali e il dorso grigie con estremità alari bianche e nere. I giovani hanno una colorazione macchiettata di marrone e gradatamente in circa 2 anni assumono la colorazione degli adulti.

 

Riproduzione. Nidifica tra aprile e maggio in colonie numerose, per lo più ai bordi di laghi, lagune, fiumi e paludi anche salate, in acque poco profonde, calme, con vegetazione abbondante. Nidifica anche su isolotti al largo delle coste, dune, spiagge e ambienti artificiali come ad esempio i canali. Il nido è fatto con canne spezzate, erba secca e altro materiale vegetale, realizzato su terreni sabbiosi, secchi o umidi. Nel nido depone in media 3 uova, che sono covate sia dal maschio che dalla femmina.

 

Alimentazione.  Si nutre di insetti, vermi, crostacei, molluschi e invertebrati acquatici, pesci, piccoli roditori, grano, e nel periodo non riproduttivo anche di rifiuti di ogni tipo. Spesso ha l'abitudine di rubare il cibo ad altri uccelli e anche a altri gabbiani della sua stessa specie.